Dettagli Recensione

 
Lo Hobbit
 
Lo Hobbit 2014-09-04 19:27:15 Sam93
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Sam93 Opinione inserita da Sam93    04 Settembre, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

In cerca di un'avventura!

Quando ho cominciato questo libro non ero in cerca di un'avventura e avevo molti pregiudizi su Tolkien: questo è il suo primo romanzo che ho letto e sono rimasta sorpresa fin da subito. Mi aspettavo un mattone gigantesco, difficile da leggere, complesso sia a livello di trama che di personaggi. Mi sono ricreduta presto. Fin dall'inizio, il romanzo si è rivelato essere qualcosa di completamente diverso: i toni fiabeschi con cui viene descritto il buco hobbit risultano sin da subito divertenti e affascinano il lettore, che si ritrova catapultato in un mondo che fa sognare. Fin dalle prime pagine ci si immerge totalmente e si entra, nemmeno troppo di soppiatto, nella vita di uno hobbit molto speciale: Bilbo Baggins, una piccola creatura che vive una vita tranquilla, in una valle tranquilla, in una zona tranquilla del mondo. Insieme a lui, permettiamo al nostro lato Tuc (non sapete cos'è il lato Tuc? Beh, scopritelo!) di uscire allo scoperto e di vivere giornate indimenticabili in compagnia di nani, stregoni, aquile, elfi e ogni altro genere di creatura conosciuta nella Terra di Mezzo.
L'avventura in sè si svolge come una fiaba: vediamo e viviamo le tante tappe di un grande viaggio alla ricerca di un tesoro, durante il quale tutti i personaggi hanno una crescita. Questo si nota soprattutto in Bilbo, che da hobbit piccolo ed impaurito diventa la pietra che regge tutta la compagnia dei nani, senza cui la spedizione non sarebbe mai arrivata al termine. E come si può non amare il drago Smog? Ha poco spazio nel corso del romanzo, eppure la sua vena ironica, la furbizia e la sua intelligenza rimangono impresse nella mente del lettore (peccato solo per la sua sorte!). Ogni tappa è essa stessa un'avventura: divertente, tragica, drammatica o esilarante, non si perde mai la voglia di continuare a leggere per scoprire come va a finire.
Il romanzo risulta semplice, nulla a che vedere con la complessità del Signore degli Anelli (almeno per quel poco che ho letto finora), ma non per questo si perde qualcosa: la facilità di comprensione qui va a favore della trama, dei personaggi e dei loro rapporti.
In conclusione, romanzo divertente e godibile, consigliatissimo a tutti!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato a tutti!
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Brava: bella recensione, dotata di freschezza...
In risposta ad un precedente commento
Sam93
07 Settembre, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Wow, grazie mille! :)
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Léon
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Angeli per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Inchiostro simpatico
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri