Dettagli Recensione

 
Passeggeri notturni
 
Passeggeri notturni 2018-01-14 22:19:41 mariaangela
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
mariaangela Opinione inserita da mariaangela    15 Gennaio, 2018
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

"Assolutamente si mi rende alquanto nervoso."

Sono nuovamente in viaggio con Gianrico Carofiglio. Viaggio in me stessa. Mi rilasso, mi conosco e mi riconosco, a volte rido, altre piango. Emozione. Commozione. Evocazione.
Memoria olfattiva …. le pagine del sussidiario. Si, funziona davvero.

Catturare l’attenzione in trenta racconti brevissimi, ciascuno due o tre pagine. Catturata.
Sono così realistici che mi chiedo se in ognuno non ci sia un pizzico di vita dell’autore.

“Andiamo in biblioteca ci serve un’arma.” Beh … sorrido compiaciuta, perché ho sempre pensato che in sala lettura avrei trovato leali alleati per difendermi dalle cattiverie della vita. Ma i due ragazzini riescono a sorprendermi … e a darmi un utile suggerimento!!!

Con “Articolo 29” riconosco lo scrittore che diventa messaggero di lezioni di civiltà. Grazie.

Racconti che sanno di oscuro e di dolcezza...
“Ehi ci sei?
Dov’eri?
Su un treno, tanti anni fa.”

“Le parole spesso servono a nascondere quello che pensiamo, invece di rivelarlo. Mentire con l’espressione del volto è più difficile. … indispensabile saper leggere i volti al di là delle parole.
Gli avverbi sono oggetti pericolosi, bisogna badarci, sia quando parlano gli altri, sia quando parliamo noi stessi. Le menzogne peggiori si nascondono dietro gli avverbi. E sai qual è l’avverbio più pericoloso di tutti? Assolutamente.
Assolutamente si è un’espressione che mi rende alquanto nervoso.”

Ciò che io banalmente chiamo mancanza di umiltà ed eccesso di autostima non sapevo fosse detto “self-serving bias”. Il concetto della moderna psicologia sociale che si riferisce alla tendenza a prenderci il merito dei nostri successi e ad attribuire ad altri - il prossimo, la società, la sfortuna, -la responsabilità dei nostri fallimenti. Sopravvalutare le nostre qualità e sminuire i nostri difetti e i nostri limiti.
“Bill Gates ha detto che il modo migliore per raggiungere il successo è raddoppiare il numero dei nostri fallimenti; Goethe che gli errori dell’uomo sono ciò che in realtà lo rendono amabile.”
Michael Jordan è stato più specifico, più dettagliato: “Nella mia carriera ho sbagliato più di 9000 tiri. Ho perso 300 partite. Per 36 volte i miei compagni si sono affidati a me per il canestro decisivo e io l’ho sbagliato. Ho fallito tante e tante volte nella mia vita. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto.”
Chi fallisce ha sempre vinto.

Saper cogliere e sottolineare la bellezza di ogni situazione, anche la più banale, che i più ed io per prima, per superficialità, non riescono a cogliere. Questo, insieme alla straordinaria capacità di racconto me lo fa apprezzare ogni volta come se fosse la prima.
Non smette mai di stupirmi. Quando voglio rilassarmi e sentirmi in compagnia di “amici” in libreria c’è sempre un suo scritto ad attendermi. A volte l’ho riletto volentieri e non mi ha mai delusa o annoiata.
E’ sempre una piacevole riscoperta.

“Com’era quella frase? Aiutami a ricordarla.
La morte non è niente. Io sono solo andato nella stanza accanto.”

Buone prossime letture.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
siti
15 Gennaio, 2018
Segnala questo commento ad un moderatore
Bel commento e interessanti riflessioni.
In risposta ad un precedente commento
mariaangela
17 Gennaio, 2018
Segnala questo commento ad un moderatore
ciao siti grazie
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte della svastica
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri