Dettagli Recensione

 
La grande storia del tempo
 
La grande storia del tempo 2015-08-31 18:39:05 catcarlo
Voto medio 
 
3.6
Stile 
 
3.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
catcarlo Opinione inserita da catcarlo    31 Agosto, 2015
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Oltre il big bang e i buchi neri

Questo libro riprende e aggiorna l’idea che sta alla base di altri precedenti del suo famoso autore – vedi ‘Dal big bang ai buchi neri' – aggiornandone in parte la struttura e, soprattutto, riallineandosi ai risultati scientifici intervenuti nel frattempo: l’unico problema può essere che il testo è uscito in origine nel 2005 e quindi mancano i progressi dell’ultimo decennio, ma, per il non specialista, il gap non ha poi tutta questa importanza. C’è difatti abbastanza materia da digerire fra queste pagine in cui un’esposizione che si sforza di essere il più chiara possibile si scontra con l’oggettiva difficoltà concettuale degli ultimi risultati raggiunti dalla fisica, come ammette del resto l’autore quando scrive che una materia che, per secoli, ha fatto parte del bagaglio dell’uomo di cultura negli ultimi duecento anni è diventata appannaggio di pochi specialisti: al lettore è perciò richiesto un certo sforzo per penetrare in certi meccanismi che regolano le ultime teorie che cercano di definire l’esistente. Avvisati i naviganti, va però detto che la lettura ripaga dell’impegno necessario: Hawking, con la collaborazione di Leonard Mlodinow, parte dai fondamentali narrando l’evoluzione del pensiero scientifico dalle origini all'importantissimo Ventesimo secolo che ha spiegato l’immensamente grande (con la relatività generale) e l’infinitamente piccolo (grazie alla meccanica quantistica), ma non è riuscito a trovare un sistema di idee complessivo che combini le due terorie. Si tratta di un viaggio affascinante nel pensiero umano in cui brilla soprattutto il desiderio di andare oltre l’apparente tranquillità delle certezze aquisite anche a dispetto del rischio di venir segnati a dito: il testo si dilunga il giusto nel descrivere le varie teorie che si sono succedute aiutando il pubblico con una serie di illustrazioni che si sforzano di esemplificare le ipotesi descritte. Se il lettore non riesce ad afferrare proprio ogmi dettaglio (specie quando si arriva agli aspetti delle teorie odierne che possono apparire più esoterici), non può invece dubitare quale sia, fra i due grandi campi di ricerca sopra accennati, quello che più affascina il grande fisico inglese: non c’è bisogno del sottotitolo ‘Guida ai grandi misteri del cosmo’ per capire che si tratta dell’universo. I capitoli che ne descrivono l’evoluzione (sua propria e nel pensiero umano) risultano difatti i più sentiti, segnati da un entusiasmo capace di far concepire concetti che faticano a rientrare nell’immediata comprensione, come l’immensità del cosmo e le complesse regole che lo fanno – almeno si suppone – funzionare descritte sulla base delle scoperte di Einstein e pazienza se l’immaginario fantascientifico (‘fanta’ non per nulla) ne risulta un po’ ammaccato. Nel complesso, quindi, una lettura impegnativa, ma, anche perché scritta da uno che non certo è l’ultimo arrivato, assai stimolante per chi sia interessato alla materia: ad alleggerire un po’ contribuiscono i brevi ritratti di fisici famosi posti in appendice fra i quali spicca quello di un Newton tanto grande nella scienza quanto piccolo (ed è ancora un eufemismo) nei rapporti umani.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

5 risultati - visualizzati 1 - 5
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Matelda
01 Settembre, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie della splendida recensione ! Mi hai fatto venire voglia di comprare questo libro. E pensare che al liceo- tanti anni fa- odiavo la fisica...
FrancoAntonio
01 Settembre, 2015
Ultimo aggiornamento:
01 Settembre, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
Ho letto parecchi libri di Hawking (questo incluso) e concordo pienamente con il commento.
Io ho sempre notato che, nelle sue trattazioni, l'esposizione parte lentamente spiegando con molta cura i concetti di base da cui prendere avvio per comprendere la materia, poi, tutto all'improvviso, c'è una accelerazione e le teorie più complesse vengono, a volte, bruciate in poche frasi, lasciandoti a bocca aperta, pieno di dubbi.
Io, per esempio, prima di riuscire a intuire, alla lontana, il concetto di stringhe e di brane ho dovuto leggere un sacco di altri libri di autori diversi.
Questo, in effetti, è il solo vero difetto di fondo di questo autore che, anche per le evidenti difficoltà di comunicazione di cui soffre, tende a ragionare per formule (concluse con l'imprescindibile CVD), comprensibili agli specialisti, ma assolutamente inarrivabili per gli altri.
Comunque quelli di Hawking sono sempre dei testi basilari per avvicinarsi al meraviglioso ed affascinante mondo della fisica moderna.
In risposta ad un precedente commento
catcarlo
01 Settembre, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie per la tua risposta. Mi puoi consigliare qualcuno dei titoli 'illuminanti'?
In risposta ad un precedente commento
FrancoAntonio
02 Settembre, 2015
Ultimo aggiornamento:
02 Settembre, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
Mi fai una domanda da un milione di dollari!
In realtà non esiste un libro magico che riesca a far comprendere bene tutti questi concetti di fisica teorica e di cosmologia! Basta pensare che è stato detto, non ricordo se proprio da Witten (uno degli ideatori della teoria delle stringhe), che “chi dice di aver compreso appieno la teoria delle stringhe allora vuol dire che non ha capito nulla della teoria”.
In ogni caso posso suggerirti alcuni dei testi che ho letto io. Sono per lo più di cosmologia, argomento che mi interessa maggiormente, ma ormai le due materie si toccano, e tutti trattano anche di fisica delle particelle.

Al livello più elementare puoi leggere:
S. Clarke, Le grandi domande: Universo, Dedalo (puoi leggere la mia recensione qui su qlibri) - (della stessa collana esiste anche un volume sulla fisica di M. Brooks)
J. Baker, 50 grandi idee, Universo, Dedalo (esiste anche il volume sulla fisica quantistica, ma non lo conosco)

Poi ci sono:
John Barrow, Il libro degli Universi, Mondadori (una carrellata completa di tutte le teorie cosmologiche)
P. Steinhardt e N. Turok, Universo senza fine, Saggiatore (ideatori di una teoria rivoluzionaria di cosmologia)
Richard Panek, L’Universo oscuro, Le Scienze (sulla battaglia tra i due gruppi di ricerca che vinsero il Nobel nel 2011 per la teoria sull'energia oscura)
B. Green, L’universo elegante, Einaudi
L. Susskind, Il Paesaggio cosmico, Adelphi (uno dei grandi contraddittori di Hawking, testo decisamente difficilotto)
M. Kaku, Iperspazio, Macro (sulle teorie dello spazio multidimensionale)
P. Davies, Un solo Universo o infiniti Universi?, Di Renzo (testo divulgativo facile)
L. Ledermann, La particella di Dio, Mondadori (vecchiotto, ma interessante perché esamina proprio la questione del Bosone di Higgs, ora allo studio del CERN)
Ci sarebbero anche i libri di Feynman, pubblicati tutti da Feltrimelli. Ormai è scomparso da tanto tempo, ma le sue teorie sono ancora attualissime e scrive in modo semplice.
Infine, facilissimo (usa uno stile che si potrebbe sentire in una chiacchierata al bar) ma soprattutto sull'astronomia, c’è:
I. Mazzitelli, Tutti gli universi possibili, Liguori. Forse è ormai introvabile in libreria, ma puoi leggere l’aggiornamento sul sito dell’autore, liberamente scaricabile in pdf:
https://sites.google.com/site/vecchiamarmotta/libri-e-altro-1 ... dove troverai anche altre divertenti “divagazioni” non tutte scientifiche.
In risposta ad un precedente commento
catcarlo
02 Settembre, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie!
5 risultati - visualizzati 1 - 5

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il mantello dell'invisibilità
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.2 (5)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Buchi bianchi
Come stanno le cose
Il botanista
Invito alla meraviglia
Helgoland
Spillover
E l'uomo incontrò il cane
Ascesa e caduta dei dinosauri
Quanti
La nascita imperfetta delle cose
Essere una macchina
Il libro degli esseri a malapena immaginabili
Silicio
Mio caro Neandertal
La legge fisica
Le mie risposte alle grandi domande