Narrativa italiana Fantasy Ora comincia la vita di Isabel
 

Ora comincia la vita di Isabel Ora comincia la vita di Isabel

Ora comincia la vita di Isabel

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Ora comincia la vita di Isabel: quando insieme a sua madre lascia Barcellona e si trasferisce a Puerto Viejo, in Costa Rica. Lì trova tante cose nuove, e molte persone, che forse stavano aspettando proprio lei. Un antico paese sospeso nel tempo e una natura luminosa minacciata da una compagnia petrolifera; il vecchio Opy steso sulla sua amaca e il Flaco con un dente di squalo appeso al collo; Antonio Saldana, seduto davanti alla notte, e soprattutto Dylan, bello e indecifrabile, al quale Isabel consegnerà il suo grande amore. Ad aspettare la ragazza c'è anche la foresta. Isabel vi entrerà, vincendo tutte le paure. Con Dylan, viaggerà in una lunga notte piena di magiche coincidenze, personaggi bizzarri, pericoli e sorprese, al termine della quale uscirà rinata.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
2.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Ora comincia la vita di Isabel 2015-05-16 08:14:54 Sordelli
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Sordelli Opinione inserita da Sordelli    16 Mag, 2015
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Incomprensibile

Ahimé, non è mai semplice esprimere un parere negativo su un libro. Sicuramente se ci piace o meno dipende molto dai gusti di ognuno di noi; pertanto, nonostante il mio parere negativo, io invito sempre i lettori a...leggere. Perché per i libri succede un po' come per i cibi: a me piace la pasta aglio, olio e peperoncino, a un altro piace solo la pasta in bianco; ecc ecc ecc =)
Data questa piccola (e forse inutile) premessa, entriamo un po' nel mondo di questa Isabel; beh ecco, in realtà ci entrerei volentieri, se sapessi da dove iniziare.
Il libro è scritto bene e posso dire che lo stile dell'autrice mi è piuttosto piaciuto; quello che non è riucita a trasmettermi è "l'idea", ovvero il senso che voleva dare a questa mirabolante avventura. Sinceramente credo abbia voluto dare molti spunti di rifessione (introspettivi e non), senza approfondirne veramente uno, dando così al lettore un prodotto generico, che non entra in sintonia con lui e non lo trascina fin dentro le mille peripezie di Isabel.
Un altro difetto, sempre a mio avviso, è la frenesia con cui si svolgono i fatti e il saltare da un discorso ad un altro in maniera repentina e talvolta incomprensibile: il lettore si trova ad essere come una pallina del flipper, sballottato a destra e sinistra; in questo modo si perde l'orientamento e si fatica un po' a star dietro alla storia. Mi è venuto il dubbio che questa sia stata una scelta voluta dall'autrice, per "sballottare" un po' di più il lettore che già si trova catapultato in un'avventura così assurda (e non in termine dispregiativo! Anche le peripezie di Alice nel Paese delle Meraviglie sono assurde, ma non certo in senso negativo!!!). Ad ogni modo io non ho apprezzato questa scelta.
Non mi sono mai sentita partecipe e non ho abbandonato la lettura per il semplice fatto che:
a) il romanzo è breve e..
b) come dicevo poco fa, nonostante tutto, l'autrice scrive bene e ha uno stile tutto suo che, in linea di massima, mi è piaciuto.

Penso che comunque darò una seconda possibilità a Giovanna Giolla e cercherò qualche altra sua opera da leggere, nella speranza di rivalutarla!
In "Lettura consigliata" ho messo sia sì che no proprio per quanto detto sopra: che piaccia o no, dipende dai gusti e i miei non necessariamente uguali ai vostri!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un dolore così dolce
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti di QLibri