Dettagli Recensione

 
La ribelle
 
La ribelle 2011-09-19 20:04:44 patty81
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
patty81 Opinione inserita da patty81    19 Settembre, 2011
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Medical fiction ambientata nel 1200

Caterina da Colleaperto è una giovane donna medico che si è appena tresferita a Parigi per esercitare la professione...Li si innamora del suo mentore Rolando, un uomo che ben presto si rrivelerà bugiardo, sfruttatore e maschilista oltre che già sposato...tradita umanamente e professionalmente dall'amato, e incinta, Caterina fugge a Milano per scampare alle calunnie atte a screditare la sua arte medica...si, sembra la trama di Grey's anatomy o robe simili, ma lla vicenda si svolge nel tredicesimo secolo, e quindi la trama secondo me proprio non regge, vista la misoginia che regnava all'epoca...e trovo piuttosto improbabile che una donna orfana come Caterina possa vivere e studiare tranquilla in una città straniera senza la minima protezione di un uomo.
Per quanto riguarda lo stile, l'ho trovato un po' sciatto e i personaggi sono veramente troppo stereotipati, senza un effettivo approfondimento psicologico...Anche Caterina risulta troppo pedante, saccente, avolte noiosa.
Infine la trama:non sono riuscita a capire quale fosse la Domanda Drammaturgica Principale,ovvero il motore di tutta la storia, quella scintilla che fa intrecciare le vicende e le persone. Sembra che l'autrice abbia voluto lasciare il finale aperto per u possibile seguito, ma così ha affrettato una conclusione che invece non conclude nulla e indispettisce addirittura il lettore.
Letto bene la prima metà,molto meno la seconda, ho voluto comunque finirlo perchè, nonostante le critiche, scrivere un libro non è cosa da tutti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Consigliato a chi ha letto...
romanzi storici.
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Dopo il deludente Il mercante di lana, ero disposta a dare un'altra possibilità alla Montaldi, ma ora, leggendo la tua opinione, non so se ne vale la pena....
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli informatori
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ricamatrice di Winchester
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri