Dettagli Recensione

 
Trecento guerrieri. La battaglia delle Termopili
 
Trecento guerrieri. La battaglia delle Termopili 2013-07-13 12:22:19 rondinella
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
rondinella Opinione inserita da rondinella    13 Luglio, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

QUESTA - E' - SPARTA !!!

Chi non ha avuto la pelle d'oca al potente grido di Leonida: QUESTA - E' - SPARTA !!! sognando di emularlo, almeno una volta nella vita, con lo stesso tono e determinazione.
Ricordando il celebre film ho letto questo pagine, che non c'entrano niente con il grande schermo se non per la capacità di coinvolgimento: alle Termopili, con Frediani, Aristodemo, Leonida e tanti altri,c'ero anche io.

Chi mi legge abitualmente sa che amo questo autore, e non a torto: la Storia la sa, la sa raccontare e far piacere. Quando mi accingo ad iniziare i suoi libri so già cosa aspettarmi: realtà e fantasia amalgamati così bene da non poterli scindere, narrazioni molto descrittive e abbastanza prolisse, personaggi animati e perfettamente rappresentativi della società del tempo.
Neanche questa volta mi ha delusa, ha soddisfatto tutte le mie aspettative.
Lo stile come sempre può presentare un po' di problemi se il lettore non è abituale del genere: Frediani è puntiglioso, descrive tutto, abiti, campo di battaglia, questioni burocratiche, potrebbe indurre qualche sbadiglio; ma io che ormai lo conosco glielo perdono, perché grazie alla sua precisione e all'utilizzo generoso di lessico specifico almeno insegna qualcosa.
Ottime le ricostruzioni delle tecniche di battaglia, del territorio, degli armamenti e di tutto ciò che riguarda la strategia bellica, forniscono un quadro generale abbastanza chiaro e alla portata di tutti. Cosa che ho trovato molto interessante (per quanto lunga) è stato il modo in cui ha riempito i giorni tra l'arrivo dell'esercito dell'Ellade alle Termopili e lo scontro con l'infinito esercito persiano: cosa hanno fatto i soldati per tenersi allenati? Ovvio: sport! E così si ha anche una panoramica di quali fossero gli intrattenimenti della'antica Grecia.
I personaggi poi... che emozione! Un confronto con un passato dove morire sul campo di battaglia è il massimo onore, dove l'affetto che lega gli amici può essere anche più forte dell'amore; non fatico a crederci, Sparta è stata celebre per lo stile di vita essenziale e per la tenacia, la forza e il coraggio dei suoi guerrieri. Frediani mi ha solo mostrato più limpidamente queste caratteristiche, i legami, gli intrighi, il pensiero e lo stile di vita di un vero uomo spartano. Singole personalità analizzate al massimo in una società dove ciò che conta non è il singolo, ma il gruppo. I protagonisti così empatici, dall'io prorompente, sono posti quasi tutti sullo stesso livello, cosicché ci si affeziona a tutti e si ha voglia di seguirli fino alla fine della loro avventura.
Un po' di suspance all'inizio che aumenta man mano e che ti costringe a divorare le pagine, l'ho dovuto finire il prima possibile.

In definitiva un altro valente romanzo storico tutto Made in Italy, lento, troppo emotivo per non lasciarsi coinvolgere, che lascia poco all'immaginazione ma questo non è un difetto. Le pagine prendono vita e quando Leonida grida, in ultimo: "Stasera ceneremo nell'Ade!" vorresti esserci anche tu.
Consigliatissimo

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
romanzi storici
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

8 risultati - visualizzati 1 - 8
Ordina 
complimenti rondinella, bellissima recensione :-) w Frediani :-)
In risposta ad un precedente commento
rondinella
13 Luglio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Le sto accorciando ultimamente, le prime che ho scritto a Frediani erano papiri ;) grazieee
Ciao Rondinella,
questo è in assoluto uno dei libri più belli che ho mai letto!!! Fantastico! Pensa che l'ho prestato a mia moglie, che non è certo un'amante di battaglie e sangue; ma alla fine del libro mi ha ringraziato per avergli "passato" un gran libro. Da quel giorno sono diventato il suo "consigliere storico". ciao e buona estate.
In risposta ad un precedente commento
rondinella
13 Luglio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Denis
è piaciuto molto anche a me :) non gli ho dato pieni voti forse per mia colpa (estate) ma credo li meritasse quasi.
E' davvero un gran bel testo in certi passaggi sarei voluta entrare nel libro solo per ascoltare i discorsi di Leonida... sarò un po' di parte?
Grazie, buona estate anche a te!
brava Rondi!
la tua recensione è davvero invogliante per gli amanti del genere e non solo!
Rondi regina dei fantasy e anche degli storici :PP
@silvia grazie, nel caso ci facessi amicizia anche tu fammi sapere ;)
@gracy un altro libro e vado da Frediani a chiedergli di sposarmi... E sarà il mio imperatore!
Grazie, così arrossisco... ma secondo me fantasy e storico vanno a braccetto :)
Ottima recensione! Davvero complimentoni!
Se questo libro già mi aveva incuriosito... beh adesso appena posso inizio a leggerlo!
Complimenti ancora!
8 risultati - visualizzati 1 - 8

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri