Pane e pace Pane e pace

Pane e pace

Saggistica

Editore

Casa editrice

Un agronomo e scrittore racconta la storia di tre generazioni. No, non è un romanzo, è un excursus veloce sul rapporto che l'uomo intrattiene con la terra e con quello che mangia attraverso l'evoluzione in agricoltura e la ricerca scientifica. Un modo tutto particolare e nuovo per parlare di noi, dei nostri nonni e del nostro futuro. I pomodori dei primi del secolo sono molto diversi da quelli di oggi, così pure i frumenti, le barbabietole, e oggi chi lavora la terra non sta più piegato a togliere insetti e a concimare. Ogm, contaminazioni a vari livelli hanno migliorato molto la nostra capacità di produzione. Pensate che tra il Medioevo e i primi anni del secolo scorso non c'era differenza nella produzione di grano. Era sempre la stessa: una tonnellata, e non era abbastanza. La gente aveva fame, il cibo era un'ossessione. Così i ricordi familiari si uniscono alle conoscenze di uno scrittore che da anni porta avanti una sua battaglia personale in favore della conoscenza scientifica e della consapevolezza critica. La storia delle piante, gli incroci che nel tempo sono stati provati definiscono un modo di stare a tavola, la storia di un paese e di un territorio.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
Voto medio 
 
3.4
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuti 
 
4.0  (1)
Approfondimento 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
 
Pane e pace 2012-06-27 08:39:36 LuigiDeRosa
Voto medio 
 
3.4
Stile 
 
3.0
Contenuti 
 
4.0
Approfondimento 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
LuigiDeRosa Opinione inserita da LuigiDeRosa    27 Giugno, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

OGM or not OGM,this is the question

Osservo il piatto che oggi ho sul tavolo a pranzo, sono fave
accompagnate da patate,cipolle e un filo d'olio extravergine d'oliva.Mangio con fame e con gusto, perchè amo questi alimenti,d'estate li trovo freschi,sani e nutrienti.
Non mi chiedo mai, è questo lo confesso a malincuore, le patate,
le cipolle, le fave e l'olio da dove vengono, probabilmente perchè
mi fido di mio padre che ama la terra, lui che ha trascorso trequarti
della sua vita sulle navi, è l'uomo più felice del mondo
quando zappa, pota, semina, quindi son per certo che quello che mi servirà a tavola è buono.
Il saggio di Pascale "Pane e Pace" è questo, un confronto tra generazioni, tra modi di vivere, soprattutto di coltivare la terra e confrontarsi con essa e i suoi prodotti. Nel caso dell'autore si comincia dal nonno, contadino di inizio secolo,si passa al padre agronomo in Terra di Lavoro, per finire a lui che si confronta con scienziati e genetisti. Nel testo c'è un'analisi dettagliata, mai noiosa anche se i termini tecnici e le informazioni scientifiche sono abbondanti, sull'agricoltura, sui metodi di coltivazione tradizionali e all'avanguardia,sulla produttività,sull'uso della chimica e dei cosiddetti pesticidi,sugli agrofarmaci,sugli insetti,sulla modificazione genetica,sulla selezione, sugli OGM e sui pro e i contro dei diversi metodi di coltivare la terra.Una guida piccola e preziosa che non elimina tutti i dubbi ma almeno mette un po di ordine nel caos di informazioni che ci vengono proposte dai media tutti i giorni.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Saggi sulla nutrizione e il rispetto dell'ambiente
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La mala erba
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flashback
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il girotondo delle iene
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale dell'oblio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il lampadario
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Come stanno le cose
Il botanista
Invito alla meraviglia
Helgoland
Spillover
E l'uomo incontrò il cane
Ascesa e caduta dei dinosauri
Quanti
La nascita imperfetta delle cose
Essere una macchina
Il libro degli esseri a malapena immaginabili
Silicio
Mio caro Neandertal
La legge fisica
Le mie risposte alle grandi domande
Lo strano ordine delle cose