Roma in fiamme Roma in fiamme

Roma in fiamme

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Nerone era davvero un pazzo, una sorta di sociopatico e megalomane, o era piuttosto un precursore della politica-spettacolo che tanto va di moda oggi? Era un innovatore dei costumi e della cultura dell'epoca o era invece un uomo tormentato da un malessere interiore che lo spingeva a primeggiare a ogni costo? In questo romanzo, Nerone emerge con tutti i suoi pregi e i suoi difetti, in una ricostruzione narrativa che affonda le radici negli studi classici ma anche nei saggi più recenti e aggiornati, sullo sfondo di una Roma imperiale ricostruita nel dettaglio e animata da pulsioni, passioni, intrighi e dissapori che contraddistinguono il periodo dal 54 al 68 d.C. come la crescita più controversa, ma anche più spettacolare, fra quelle che hanno segnato la storia dell'Urbe.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 5

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.8  (5)
Contenuto 
 
4.4  (5)
Piacevolezza 
 
4.4  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Roma in fiamme 2014-04-26 21:40:25 Mr. A
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Mr. A Opinione inserita da Mr. A    26 Aprile, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Benvenuti nel "malato" mondo di Nerone

Nerone, forse uno dei personaggi più controversi, più folli, più perversi dell'intera storia di Roma, Riprende vita nelle pagine di questo romanzo. Il bravo Franco forte riesce sempre a stupire nelle sue ricostruzioni storiche, anche quando trattano un personaggio misterioso come Nerone le cui gesta sanno più di leggenda che di storia.
Come al solito, l'autore parte con un piacevole racconto del infanzia di Nerone, quando non ancora Imperatore, era sotto il controllo della madre Agrippina, sposa dell'imperatore Claudio, che puntava a mettere il figlio Nerone sul trono nonostante la presenza del unico figlio maschio di Claudio, Britannico, legittimo erede del titolo imperiale. Proprio da qui inizieranno le vicende di Nerone, che sarà costretto da Agrippina, ad un infedele matrimonio con la timida Ottavia, sorella di Britannico,pur di ottenere l'obbiettivo che si era prefissato la madre. Franco Forte non dà l'interpretazione classica della storia per i numerosi crimini di cui si sarebbe (condizionale d'obbligo) macchiato (come il famosissimo incendio di Roma, l'uccisione di Britannico e di Agrippina...) ma si basa su nuove interpretazioni che fanno di Nerone più.... umano.
Notevole la descrizione della viziata corte di Nerone, delle sue voglie sessuali fuori dalla norma (descritte fin troppo dettagliatamente,quasi al limite dell'erotismo, ma è storia! ) come la relazione con Sporo, il suo consigliere Eunuco incredibilmente somigliante alla madre, le relazioni, che vanno spesso fuori dalla normale eterosessualità, tra le sue numerose mogli ( Poppea e Messalina) e anche con la sua schiava, la bellissima Atte.
Interessante e molto ben costruito è il rapporto che Nerone aveva con Seneca, suo maestro e consigliere, e con Burro, il capo del pretorio. E' proprio a loro che era stato affidato il giovane Nerone , diventato imperatore all'età di 17 anni.
Nel libro sono inserite, con accuratezza storica, tutti i principali avvenimenti che sono accaduti sotto Nerone, dal incendio di Roma, la costruzione della domus aurea, la congiura dei Pisoni e l'avvento di Galba che porteranno alla caduta dell'imperatore Apollo, come si faceva chiamare per le sue "innate" doti liriche.

Romanzo di 500 pagine piacevolissime, che trainano il lettore in un viaggio emozionante (lo lessi in 6 giorni). a mio parere è anche questa caratteristica che rende un autore, un ottimo autore, la capacità di stupire ed emozionare anche narrando eventi scontati che tutti noi conosciamo dalle scuole medie. In questo Franco Forte ci riesce in pieno. Come sempre.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Carthago e altri romanzi storici su Roma antica
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore

Roma in fiamme 2013-02-01 18:00:27 eleonora di cuori
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
eleonora di cuori Opinione inserita da eleonora di cuori    01 Febbraio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Nerone Apollo, che arrivo a competere con gli dei

Questo libro, intenso e infuocato poggia su una terra bagnata di sangue, una terra, governata da una dinastia baciata dagli dei.
Nerone, ultimo discendente è imperatore, ma per lui non basta.
Chiuso nella morsa della madre e dei consiglieri, deve trovare la sua strada, non quella affidatagli da Roma, ma piuttosto quella che ricercherà per tutta la sua breve vita: la gloria come artista, come combattente e atleta, la gloria dell'unico imperatore riuscito a vincere le Olimpiadi.
E non è forse quello che noi cerchiamo tutti i giorni della nostra vita? Non vogliamo forse trovare la nostra strada?
Ebbene, anche se è stato difficile Nerone ci è riuscito, ma non ha tenuto conto di un sospiro nascosto nella sua anima... il senso di colpa.
dalla sua prima condanna, all'uccisione delle persone più care, agli incitamenti dei gladiatori morenti nelle arene, la sua anima si consuma sempre di più.
mentre cerca di aprire gli orizonti della più grande città dell'antichita non capisce che proprio la sua autorità è il problema, non capisce che la realtà è ciò che lo circonda e non le opere teatrali in cui si cimenta.
Per questo ci insegnache con la volontà si può arrivare lontano, ma non bisoga estraniarsi dal mondo, solo perchè non ci piace o lo temiamo, si deve maturare e rimanere con i piedi per terra.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
libri che parlano degli antichi romani e dei loro imperatori,
libri di grandi artisti, così perfetti che sfiorano con la punta delle dita gli dei...
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
Roma in fiamme 2011-08-19 18:35:09 barch76
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
barch76 Opinione inserita da barch76    19 Agosto, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Costrizione

Premetto che nutro una grossa stima per l’autore,di cui ho potuto deliziarmi con altre sue precedenti piacevolissime opere,ho sempre apprezzato la sua capacità di suscitare emozioni,di possedere una scrittura straordinariamente fluida,e saper tessere trame intriganti e coinvolgenti. La Mondadori,sotto la supervisione di V.M.Manfredi,stà pubblicando una collana di romanzi ispirati alla storia di Roma Antica,di cui questo libro fa parte. L’uscita di ogni volume è a cadenza più o meno semestrale,inizialmente erano previsti 6 romanzi,poi visto il successo dovuto anche ai pregevolissimi romanzi della Pomilio,di Carthago dello stesso Forte,di M.Marcialis,della C.Salvadori,e di M.Pietroselli,la casa editrice milanese ha deciso,come scelta commerciale di prolungare la collana,e qui sta’ il danno. Come fare?Semplice prendi il bravo Franco Forte e gli commissioni in fretta e furia un romanzo sull’imperatore Nerone,non importa se egli è oblerato di impegni,non importa se sta’ già scrivendo altro,e soprattutto non importa se ha solo 6/8 mesi per completare la missione,deve consegnare 500 pagine credibili e riferite a fatti realmente accaduti,visto che trattasi di romanzo storico deve documentarsi,deve studiare,cercare fonti,tutto in soli otto mesi!Risultato?Una forzatura,un quadro deprimente di un personaggio contraddittorio Nerone,perverso,fragile,debole e sognatore,dove veniamo sommersi fino alla nausea da esplicite divagazioni a sfondo più che sessuale,pornografico,dove si perde la logica storica di un uomo che in maniera inspiegabile è riuscito a governare per 14 anni l’impero più potente e longevo della storia dell’umanità con l’unica preoccupazione di cantare,recitare,correre alle bighe,costruire palazzi faraonici,organizzare eventi ludici,dedicarsi a ubriacature da primato e sperimentare tutte le pratiche sessuali possibili e immaginabili,al punto che il nostro attuale capo di governo al confronto sembra un chierichetto alla prima comunione. Ripetitivo e volgare come romanzo erotico,troppo esplicito e prevedibile,scarsissimo come romanzo storico,povero di nozioni e avvenimenti,utile solo a consegnarci un’immagine pietosa ,deprimente e perversa di un personaggio universalmente noto per la sua pazzia,insomma niente di nuovo sotto il sole.
Darò un’altra opportunità a Franco Forte,perché sono certo che può fare di meglio,se ispirato e con i giusti tempi.
P.s.:sig.Feles,chiedo venia.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Roma in fiamme 2011-06-17 17:16:27 Lady Aileen
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    17 Giugno, 2011
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Nerone come non lo avete mai conosciuto

Roma in Fiamme. Nerone, principe di splendore e perdizione fa parte della serie Il Romanzo di Roma curata dallo scrittore Valerio Massimo Manfredi ed è formata da romanzi indipendenti (possono essere letti singolarmente senza rispettare alcun ordine) dedicati ad un personaggio o ad un'epoca della storia di Roma (dalla sua fondazione fino alla caduta dell'Impero).
Il romanzo di Franco Forte, seppur raccontato in forma romanzata possiede una dettagliata, attendibile e curata attenzione per le ambientazioni e il contesto storico del momento. Pertanto, è vivamente consigliato non solo agli amanti della storia romana ma anche a coloro che sono alla ricerca di un romanzo storico ricco d'intrighi, potere e passioni.
Nonostante l'epoca non sia la mia preferita, mi sono immeditamente appassionata alla storia di Nerone (il punto di vista principale è il suo anche se non manca quello di alcuni personaggi minori). Un imperatore presentato con i suoi pregi e suoi difetti.
Nerone è sicuramente uno dei personaggi più controversi della storia di Roma ma l'autore è riuscito a farne un ritratto inedito.
Una lettura scorrevole e accattivante che si legge tutta d'un fiato, ambientazioni così vivide che sembrerà di essere lì e personaggi credibili e ben delineati.
Per certi aspetti anche attuale perché sarà difficile non fare un collegamento con la politica dei giorni nostri.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
Roma in fiamme 2011-06-07 21:47:54 Gondes
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Gondes Opinione inserita da Gondes    07 Giugno, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

ROMA IN FIAMME

Nerone Claudio Cesare Augusto Germanico è stato uno dei personaggi più controversi della storia di Roma ed ancora oggi a distanza di quasi 2.000 anni dalla sua morte ne siamo affascinati. Questo libro ci da proprio la possibilità di rivivere quel periodo che va dal 54 al 68 d.c, e rivalutare alcune tristi vicende, come per esempio l’incendio di Roma o la persecuzione cristiana. Franco Forte, grazie a nuove scoperte ed interpretazioni ci da una visione sicuramente diversa da quello che abbiamo imparato a scuola qualche anno fa. Il tutto con la sua capacità straordinaria di romanzare e rendere piacevole una semplice biografia o un elenco di vicende storico-politiche.
Molto significativo la narrazione della “vita di corte” dell’imperatore e della nobiltà con molti risvolti e abitudini sessuali che contraddistinsero la Roma del tempo. E’ facile il collegamento con il “bunga-bunga” dei nostri tempi.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La foresta d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Questione di Costanza
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri