Il lago Il lago

Il lago

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Nel Giappone del dopoguerra, alle prese con le macerie che il conflitto ha lasciato dietro di sé, Ginpei Momoi è forse un uomo come tanti altri, messo in ginocchio dalla rovina morale del suo stesso paese. Ma la sua nevrosi non è solo quella di un paese sconfitto e brutalizzato: c'è in lui un mistero più profondo, che ha origine nel lago della sua infanzia, in cui è affogato suo padre e da cui sono partite tutte le sue angosce. Con una scrittura densa e avvolgente, mai accontentandosi di un semplice e superficiale realismo, Kawabata ci guida alla ricerca del segreto di un uomo afflitto e fallito, costruendo un lungo e sofferto percorso di autoanalisi, in cui al lago della realtà e della geografia si sostituisce lentamente un lago più simbolico.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il lago 2015-11-30 08:44:45 C.U.B.
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    30 Novembre, 2015
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

mizuumi

Basta ritagliarsi un momento per evadere dal tempo, dai soliti ritmi, dal medesimo standard.
Per non rischiare il collasso e perdere pizzichi pregevoli e' sufficiente abbandonarsi, consapevoli di un orizzonte diversamente bello. Così si impara, libro dopo libro, a mutare il primo approccio a Kawabata. Diventa fatale acquisire quel passo che permette di assopirsi in territori ameni, senza inciampare nelle difficolta'di forma o contenuto, assuefatti ad un oblìo così dolce e rigenerante.

" Il lago" e' un intreccio poco lineare di contemporaneo e di ricordo, due entita' che talvolta si incontrano soltanto , talaltra si fondono.
Concreto e inconsistente , vacuo ma profondo, elementare eppure poetico, intimo, onirico.
E' un Giappone dell'immediato dopo guerra, nel pieno del cambiamento, dove pero' la tradizione stenta a dileguarsi. E' un cielo nero punteggiato di lucciole che fuggono verso le stelle, o di insetti chiusi loro malgrado nelle lanterne luminose. E' la bellezza di una donna che fluisce abbagliando nel candore del collo e dei lobi. E' la rabbia remissiva di una giovane concubina nei confronti dell'anziano sostenitore. E' un concetto ricorrente, radicato in tanti autori giapponesi, che vuole nella morte l'unica via per cristallizzare l'apice della bellezza.

Non so valutare un testo del Nobel nella sua globalita'. Non mi e' necessario, e' una stima estranea, perche' in lui amo il classicismo che rende magnifica la singola frase, la scena solitaria, il dettaglio.
Che importanza ha la trama di questo libro, mero traguardo aleatorio, non conta correre per capire, ci si appaga solo cosi', percorrendo il piacere della letteratura .

" La velocita' con cui la ragazza aveva mutato animo lo amareggio' come se avesse calpestato un fiore."

Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri