Dettagli Recensione

 
La metamorfosi
 
La metamorfosi 2013-02-11 18:49:34 antares8710
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
antares8710 Opinione inserita da antares8710    11 Febbraio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il diverso


E' incredibile come Franz Kafka riesca a trasmettere al lettore una sensazione di angoscia e di orrore tramite le pagine dei suoi racconti. Ed è altrettanto incredibile come il lettore non riesca in nessun modo a districarsi da quella dimensione surreale e onirica, in cui l'abile scrittore è riuscito a proiettarlo. E' come se il lettore rimanesse imprigionato in quelle pagine e fosse obbligato a riflettere, ad analizzare la condizione del protagonista Gregor Samsa, fino ad immedesimarsi nel personaggio. Queste sono sensazioni che solo i grandi della letteratura (e Franz Kafka sicuramente lo è) riescono a trasmettere.
Le tematiche del diverso e dell'alienazione, trovano espressione nell'improvvisa metamorfosi che colpisce il protagonista, Gregor Samsa, normale impiegato con una vita altrettanto normale: una mattina svegliandosi si accorge di essersi trasformato un orribile insetto. Dapprima cerca in tutti i modi di nascondere il suo stato alla famiglia, ma alla fine la verità verrà a galla. La famiglia lo isolerà del tutto rinnegandolo e cercando di ignorarlo il più possibile. L'unica persona che gli resta vicino, è la sorella, che lo accudisce e lo nutre. A poco a poco, i genitori si dimenticano dei giorni felici passati insieme al figlio prima della metamorfosi e si dimenticano perfino dell'amore e dell'affetto che provavano per lui. Ormai tutto è finito. La metamorfosi ha cancellato ogni sentimento, ogni emozione, ogni ricordo. Gregor Samsa è il "diverso", è l'altro, è il reietto. Non c'è spazio per lui nella società. E sarà così che alla fine il triste epilogo, verrà accolto con sollievo dai genitori, felici di essersi liberati una volta per tutte di un peso intollerabile.

Tutti i racconti di Kafka hanno una forte componente autobiografica. Nel "Processo", ad esempio, Kafka potè esprimere, tra l'altro, quella frustrazione e quelle difficoltà che incontrava nello studio del diritto, materia che detestava profondamente. In questo piccolo racconto, invece, si evince il rapporto conflittuale che il grande scrittore nutriva nei confronti dei genitori, specie nei confronti del padre. L'unica persona che sembrava capirlo, era l'amata sorella, come si può vedere dalla lunga e fitta corrispondenza che intercorse tra i due.

E' inutile aggiungere che consiglio vivamente la lettura di questo romanzo. Forse avrete capito dalla recensione che ho fatto, il grande debole che ho nei confronti di Franz Kafka, uno degli scrittori da me più amati, fin dal tempo del liceo. Ed è per questo che vi incito ad avvicinarvi a questo scrittore, se già non lo conoscete, perchè di una cosa sono sicuro: non resterete delusi!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

5 risultati - visualizzati 1 - 5
Ordina 
Veramente bravo Donato!
In risposta ad un precedente commento
antares8710
11 Febbraio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
grazie mille!
SARY
11 Febbraio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Kafka è, per me, angosciante, a tratti snervante in modo particolare il "Processo", trasmette un rabbioso senso di impotenza.
In risposta ad un precedente commento
Pia Sgarbossa
11 Febbraio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Tu sei stato bravissimo e i complimenti per le tue recensioni in generale.
Che tristezza mi fa questo libro, dove ci sono genitori che si dimenticano dell'amore del proprio figlio...non entra neanche nell'anticamera del mio cervello un concetto simile...no!
gracy
11 Febbraio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Bella rece...io Il processo non l'ho retto...che fatica finirlo!!
5 risultati - visualizzati 1 - 5

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Echi in tempesta. L'Attraversaspecchi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il borghese Pellegrino
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il dolce domani
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La congregazione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La strada di casa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Questa tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Giura
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'enigma della camera 622
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
La nostra folle, furiosa città
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le imperfette
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Kaddish.com
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri