Dettagli Recensione

 
Robinson Crusoe
 
Robinson Crusoe 2013-02-13 19:21:49 AndCor
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
AndCor Opinione inserita da AndCor    13 Febbraio, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il capostipite del romanzo d'avventura

Un'opera ricca di motivi avvincenti e drammatici, di ambientazioni esotiche e di problematiche ideologiche. Ma il talento di Defoe non si 'limita' a tutto ciò: sì, perché l'autore riesce in maniera realistica i valori della borghesia in - prepotente - ascesa nella nascente società dei Lumi: ci sono lo spirito d'iniziativa, l'operosità, la capacità di lottare, la parsimoniosa gestione delle risorse personali e soprattutto un esplicito pragmatismo utilitaristico.
Ed è proprio la borghesia a decretare lo strepitoso successo dell'opera, perché l'itinerario del protagonista risulta essere l'esatta metafora del cammino borghese verso la conquista del benessere e della sicurezza.

Muovendo dalla testimonianza di Alexander Selkirk - marinaio scozzese naufragato in un'isola deserta del Pacifico e recuperato solo dopo quattro anni -, Robinson incarna l'archetipo dell' "homo oeconomicus" e del "self-made-man": un borghese industrioso che ricostruisce in uno sperduto angolo del mondo il consorzio umano ed i simulacri della civiltà modernizzata.

Il canone temporale è preciso, il canone spaziale è dettagliato, ed entrambi interagiscono attivamente coi personaggi; è evidente la centralità tematica del raggiungimento dell'utile mediante i concetti di 'lavoro' e di 'intraprendenza'; la prosa è chiara, ed il linguaggio denotativo tende quasi a coincidere con il registro verbale 'parlato'; persino Marx ha avuto modo di leggerlo, definendolo come la metafora degli elementi di sopraffazione dell'economia capitalistica.

E' un libro da leggere a prescindere dai programmi 'scolastici', anche perché è utile ai fini della conoscenza e dell'analisi riguardo la società illuminista settecentesca.

Dice bene il fronte-copertina: 'Ancora oggi è avventura'. E' vero. Nel bene e nel male, è vero.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
Mai riuscita a finirlo... sono un'eretica xD
In risposta ad un precedente commento
AndCor
16 Febbraio, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Allora devi rimediare al tuo 'misfatto' il più presto possibile :D
In risposta ad un precedente commento

05 Agosto, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
rondinella, ti consiglio l'edizione Garzanti, con un'ottima traduzione. Detto questo, è romanzo d'avventura, è opera ambientata e scritta nel 18° secolo e, come tale, portatrice della filosofia materialistica e illuministica. All'epoca era una delle tante opere commerciali destinate all'intrattenimento del ceto medio, oggi è testimonianza di quella filosofia.
Non so quanto tutto ciò possa corrispondere ai tuoi gusti, ma posso dirti che a me è piaciuto, mentre immaginavo che mi avrebbe annoiata a morte! (E aggiungo che la colpa è anche di tutte le trasposizioni televisive e cinematografiche che propinano rivisitazioni e storpiature varie e, soprattutto, non colgono lo spirito dell'opera). Quello che mi ha colpita più di tutto è la straordinaria inventiva del protagonista, dell'uomo moderno, la fiducia dell'individuo nelle proprie risorse e nella propria razionalità.
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un dolore così dolce
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La parata
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri