Dettagli Recensione

 
Le avventure di Gordon Pym
 
Le avventure di Gordon Pym 2017-05-11 14:30:32 lapis
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
3.0
lapis Opinione inserita da lapis    11 Mag, 2017
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tekeli-li! Tekeli-li!

La vita è avventura. E’ un brivido di eccitazione che corre lungo la schiena e ti fa sembrare affascinante e ragionevole l’idea di scappare di casa e salire clandestinamente su una baleniera. E’ l’ardere dal desiderio e dalla curiosità di affrontare le folli imprese che costellano la vita dei marinai: ammutinamenti, naufragi, morte, prigionia.

La vita è viaggio. E’ imbarcarsi a Nantucket e finire a solcare l’oceano su una nave distrutta dalle tempeste, senza meta né controllo, alla deriva. E’ ritrovarsi infine a bordo di una goletta in rotta verso il polo sud, alla scoperta di terre inesplorate.

La vita è terrore. E’ la ferocia della fame e della sete, che costringono a un disumano sorteggio cannibalesco. E’ un vascello fantasma che solca i mari con la sua inquietante ciurma di morti. Sono le spaventose e incomprensibili grida di diabolici indigeni che vogliono la nostra morte: Tekeli-li! Tekeli-li!

Edgar Allan Poe ci racconta le rocambolesche avventure marinare del giovane Arthur Gordon Pym con una scrittura affascinante, capace di fondere immagini visionarie, che spesso rivelano una dimensione al limite dell’horror, a pedanti dettagli quasi scientifici, come gli innumerevoli elenchi di date e latitudini e le minuziose descrizioni di animali e specie inventate.

Ci rendiamo così conto di trovarci di fronte a una lettura stratificata. Possiamo semplicemente lasciarci travolgere dalle incredibili fantasie ideate da Poe, meravigliandoci della sua straordinaria immaginazione. Possiamo trattenere il fiato nel vivere la claustrofobia, la paura, la disperazione di Pym. E, forse, già basterebbe. Oppure possiamo cercare in questo viaggio tracce degli stessi desideri, ostacoli, cadute e risalite che caratterizzano la vita. E riconoscerci anche noi viaggiatori delle nostre esistenze verso una meta che, come il finale di questo romanzo, non può che rimanere oscura, sospesa, misteriosa.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Gordon Pym alberga le memorie consunte dei libri della mia infanzia..
Le tue vibranti parole ne rievocano mirabilmente l'eco Manuela!
In risposta ad un precedente commento
lapis
14 Mag, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie mille, Michele! Io invece Gordon Pym l'ho scoperto solo ora, mi chiedo se mi sarebbe piaciuto da bambina. Forse no, sai. Di certo, però, è un libro da leggere!
Grazie ancora per il tuo commento.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La mala erba
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Avere tutto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flashback
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il girotondo delle iene
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)
Fairy Tale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Bandito
La fattoria delle magre consolazioni
Il possidente
Le torri di Barchester
Deephaven
Racconti di pioggia e di luna
La casa grigia
Il villaggio di Stepancikovo e i suoi abitanti
L'uccello nero
Il mago
Cristallo di rocca
Il racconto della vecchia balia
Casa Danesbury
Lontano nel tempo
L'americano
Ritorno nel South Riding