Dettagli Recensione

 
La caduta
 
La caduta 2020-07-23 16:03:20 Clangi89
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Clangi89 Opinione inserita da Clangi89    23 Luglio, 2020
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Cadere, inciampare, cambiare

Reduce da due letture che avevo divorato del medesimo autore, ossia, i celeberrimi titoli de La peste e Lo straniero, ho afferrato di recente in libreria questo libro. Conoscevo a grandi linee la trama che coinvolge letteralmente "la caduta" emotiva, fisica, professionale e di vita in generale del protagonista, sulla quarantina, Clemente. Avvocato, prima, di grande fama e prestigio a Parigi, Giudice Penitente, poi, in quel di Amsterdam, operante presso un bar di dubbie frequentazioni.
Un centinaio di pagine di monologo intenso. Moltissime le impressioni, numerosi i temi sull'animo umano, purtroppo, a mio parere, spesso toccati di corsa.
Un profondo senso di cambiamento in negativo, sfiducia nel genere umano. L'apparenza di un professionista esteriormente perfetto che si sgretola dentro per un accaduto tragico: un suicidio al quale egli ha assistito senza muoversi, suo malgrado.
Consiglio la lettura per avere un quadro introspettivo sullanimo umano e sul suo evolversi agli estremi delle ipotesi immaginabili. Tuttavia il ritmo del racconto e lo stile non sempre aiutano a seguire il discorso. Forse l'ho letto in un perioso nel quale non era la lettura per me più indicata, non mi ha lasciato molto per via della mancanza di approfondimento su alcuni tratti de personaggio nel suo evolversi. Eventi descritti alcuni nei dettagli ma manca qualcosa, a mio parere, per donare maggior chiarezza e fluidità.
Indubbiamente di Camus intendo leggere altri libri, forse meno conosciuti ma che magari saranno su un'altra impostazione narrativa. In ogni caso nulla togliere alla levatura dell'autore e non se la prendano gli innumerevoli lettori che hanno tratto molto da questo testo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

7 risultati - visualizzati 1 - 7
Ordina 
Ciao Clangi, personalmente non condivido le tue impressioni e sicuramente non me la prendo- anzi, meno male che ogni tanto ci sono pareri discordanti. Io l'ho trovato invece coerente, ben costruito e ahimé, molto vero nella sua sostanza. E' stato il primo libro di Camus che mi è capitato di leggere e sicuramente vorrò proseguire la sua conoscenza.
Leggi Caligola! Uno dei miei libri preferiti, 60 pagine di poesia seconda me.
In risposta ad un precedente commento
Clangi89
23 Luglio, 2020
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie del consiglio!
In risposta ad un precedente commento
Clangi89
23 Luglio, 2020
Segnala questo commento ad un moderatore
Esatto, trattasi di gusti personali e anche del periodo in cui si legge un libro. In ogni caso grazie per la tua impressione che hai colto da questa stessa lettura.
Non me la sono presa! :))
Hai spiegato molto bene i motivi delle tue perplessità. Ciao!
Clara, Camus ha certamente il talento di uno scrittore, ma che tristezza leggerlo. Almeno, parlo per me.
In risposta ad un precedente commento
Clangi89
24 Luglio, 2020
Segnala questo commento ad un moderatore
Emh.. Ver. . I libri che ho letto, confermo, non danno il profumo dell'ottimismo..... Assolutamente no! Ecco perché vanno letti nel momento giusto.....
7 risultati - visualizzati 1 - 7

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri