Georges Simenon - Recensioni di QLibri

I migliori libri di Georges Simenon, consulta su QLibri le principali opere con le trame e le recensioni dei lettori con commenti su stile, contenuti e piacevolezza.

 
116 risultati - visualizzati 1 - 50 1 2 3
Ordina 
 
Il morto piovuto dal cielo e altri racconti

Letteratura straniera

«Il paese era grazioso e ridente come una miniatura. Non mancava neanche l'allegro rumore del martello sull'incudine del fabbro, né il caldo profumo del pane fresco che usciva dalla bottega del fornaio... Il castello era la raffigurazione perfetta della casa felice, dell'eleganza sobria e discreta. L'uomo che vi abitava, e...
 
 
Le persiane verdi

Letteratura straniera

«Forse questo è il libro che i critici mi chiedono da tanto tempo e che ho sempre sperato di scrivere» azzarda Simenon, che ha terminato Le persiane verdi in una sorta di stato di grazia, all'indomani della nascita del secondo figlio. Ha tutte le ragioni di essere soddisfatto: è riuscito...
 
 
Il fiuto del dottor Jean e altri racconti

Letteratura straniera

«Fu mentre cercava gli spiccioli in tasca che scorse la ragazza in azzurro pallido, e si può dire che da quel momento non le staccò più gli occhi di dosso. Non era una ragazza, era la ragazza, nella piena accezione del termine, con la sua freschezza, la sua grazia ancora...
 
 
I sotterranei del Majestic

Letteratura straniera

L'efferato delitto di Mrs Clark, moglie di un facoltoso industriale di Detroit, costringe il commissario a muoversi, non senza impaccio, fra due mondi incomunicabili ma entrati improvvisamente in collisione: il dedalo dei sotterranei in cui si agita freneticamente il personale dell'Hotel Majestic, e lo sfarzo opulento e ovattato dei piani...
 
 
Maigret

Letteratura straniera

Maigret accese la pipa, lasciò che il fiammifero bruciasse fino in fondo e poi si alzò chiamando: «Cameriere!». Ritto in mezzo alla sala con la sua mole imponente, aspettava il resto guardandosi tranquillamente attorno. «Dove andiamo?» gli chiese Philippe quando furono usciti. Maigret si voltò a guardarlo come se fosse...
 
 
Il fondo della bottiglia

Letteratura straniera

Accade molto di rado che Simenon segnali che i personaggi e gli eventi da lui narrati sono «puramente immaginari e privi di qualsiasi riferimento a persone viventi o defunte». Per capire come mai in questo caso ne abbia sentito il bisogno occorre tornare al 1945, quando al fratello Christian, condannato...
 
 
La verità su Bébé Donge

Letteratura straniera

«Bébé! Che idea chiamarla Bébé!»: sono sposati da dieci anni, e François Donge non è ancora riuscito ad abituarsi a quel ridicolo soprannome che tutti, familiari e amici, hanno sempre usato per sua moglie. E sempre, tutti, aggiungono: «Che donna incantevole!», oppure: «Un pastello!», o ancora: «È più affascinante che...
 
 
Il clan dei Mahé

Letteratura straniera

Perché mai il dottor Mahé continuasse a trascinare l’intera famiglia a Porquerolles nessuno riusciva a capirlo. Sin dalla prima volta che ci avevano messo piede sua moglie si era lamentata del caldo, delle zanzare e della cucina meridionale che le rovinava lo stomaco. E lui stesso si era sentito fuori...
 
 
La chiusa n. 1

Letteratura straniera

«Ducrau sembrava non aver fretta di rispondere. Non staccava gli occhi da Maigret e, fra una lunga boccata di sigaro e l’altra, soppesava ogni domanda che gli veniva posta e ogni parola che pronunciava. «“Stia a sentire, commissario. Le dirò una cosa importante e le consiglio di tenerla bene a...
 
 
Il pazzo di Bergerac

Letteratura straniera

Lo sconosciuto, giunto in fondo al corridoio, ha aperto lo sportello. Non è un caso! In quel preciso momento il treno rallenta. Ai lati della strada ferrata si intravede una foresta. Una luna invisibile rischiara le rare nuvole. «Stridore di freni. Da ottanta all’ora la velocità dev’essere scesa a trenta,...
 
 
La casa dei fiamminghi

Letteratura straniera

«Insomma, che cosa ci faceva in quel posto? Non era in missione ufficiale! Qualcuno accusava i fiamminghi di avere ucciso una giovane donna, ma non era nemmeno sicuro che fosse morta! [...] «E, ammesso che fosse morta, l’avevano davvero uccisa? Magari, uscendo avvilita dalla drogheria, si era lasciata attirare dalle...
 
 
Il club delle vecchie signore

Letteratura straniera

Si concludono, con questo volume, le avventure dei detective dell'Agenzia O, «una delle agenzie investigative più famose del mondo». E Simenon, che ormai ci ha preso gusto, si diverte a metterli nelle situazioni più incongrue, a volte francamente comiche: indagando sul «Prigioniero di Lagny» (questo il titolo del primo racconto),...
 
 
Luci della notte

Letteratura straniera

Anni '50, nel pieno del boom americano. Steve e Nancy sono la tipica coppia americana, serena solo all'apparenza. È l'ultimo week-end d'estate e assieme a milioni di altri come loro sono partiti per i luoghi di villeggiatura. Sono diretti nel Maine dove i bambini hanno passato un mese di vacanza....
 
 
Il sorcio

Letteratura straniera

Raramente Simenon ha creato un intreccio così ricco e frizzante come in questo romanzo, che è stato definito «un Maigret senza Maigret», e in cui ritroviamo, in compenso, alcuni dei suoi celebri «comprimari»: Lucas, qui promosso commissario, e il perennemente scalognato ispettore Lognon. Sullo sfondo dei quartieri più chic di...
 
 
La fioraia di Deauville e altri racconti

Letteratura straniera

«Sui calzoncini corti la signorina Berthe, che a suo dire non aveva nient'altro da mettersi, aveva indossato quello che lei definiva un copricostume: una sorta di vestaglietta che la faceva apparire ancora più svestita, poiché era chiusa solo da un bottone sul davanti, all'altezza della vita, e i lembi si...
 
 
La ballerina del Gai Moulin

Letteratura straniera

«Nell’oscurità il locale è vasto come una cattedrale. Si ha il senso di un vuoto immenso. I radiatori emanano ancora un certo tepore ... Delfosse accende un fiammifero. Si fermano un secondo per riprendere fiato, per calcolare il percorso che devono compiere. E all’improvviso il fiammifero cade, mentre Delfosse lancia...
 
 
All'Insegna di Terranova

Letteratura straniera

«“Potete sedervi...”. «“No, grazie!” disse la donna che, tra i due, era decisamente la più nervosa: “Sarà una cosa rapida...”. «Maigret poteva vederla in faccia, illuminata dalla luce violenta di una lampada. Non ebbe bisogno di osservarla a lungo per classificarla. Del resto, gli era bastata la foto, benché si...
 
 
Maigret a scuola

Letteratura straniera

Maigret procedeva con estrema cautela e aveva l'impressione di camminare sulle sabbie mobili. Non poteva andare troppo in fretta. Una parola sbagliata e il ragazzino si sarebbe irrigidito, e a quel punto non gli avrebbe più cavato fuori niente.«Soffri perché non sei come gli altri?».«E perché sarei diverso dagli altri?...
 
 
La casa dei Krull

Letteratura straniera

La casa dei Krull è ai margini del paese; e loro stessi, in quanto tedeschi, sia pur naturalizzati, ne vengono tenuti ai margini. Sono gli stranieri, i diversi. Nella loro drogheria non si servono i francesi, ma solo i marinai che a bordo delle chiatte percorrono il canale. E quando...
 
 
Lo strangolatore di Moret e altri racconti

Letteratura straniera

Continuano le avventure dei quattro membri dell'Agenzia O: il suo capo (almeno ufficialmente) è l'ex ispettore Torrence, il quale, nel primo di questi racconti, si troverà ad affrontare, con metodi assai discutibili, il direttore della Polizia giudiziaria e il suo ex collega Lucas, mentre nel secondo verrà trascinato dal suo...
 
 
Il passeggero del Polarlys

Letteratura straniera

Ancor prima che il Polarlys lasci il porto di Amburgo, il capitano Petersen fiuta la presenza di quello che i marinai chiamano il malocchio, e intuisce che non sarà uno dei soliti viaggi, anche se ci sono gli stessi ufficiali e l'abituale carico di macchinari, frutta e carne salata. Da...
 
 
L'uomo nudo e altri racconti

Letteratura straniera

Nella famosa Agenzia investigativa "O" lavorano quattro persone: l'ex ispettore Torrence, che è stato uno dei più stretti collaboratori di Maigret e che ne è ufficialmente il direttore; Émile, un giovanotto timido, miope e lentigginoso che, a dispetto delle apparenze, dell'agenzia è l'anima e soprattutto la mente; Barbet, l'impiegato specialista...
 
 
I Pitard

Letteratura straniera

Finalmente, dopo tanti anni passati a comandare quelle degli altri, il capitano Lannec è riuscito a comprarsi una nave; e nonostante le proteste della suocera e le lacrime della moglie l’ha chiamata Fulmine del Cielo, a evocare la sua imprecazione preferita. Ma dei soldi della suocera – dei soldi dei...
 
 
Il cavallante della Providence

Letteratura straniera

«“Che diavolo ci faceva quella donna in un posto simile?”. «In una stalla, con gli orecchini di perle, il braccialetto firmato, le scarpe di camoscio bianco! «Doveva essere arrivata ancora viva, visto che il delitto era stato commesso dopo le dieci di sera. «Ma in che modo? E perché? E...
 
 
La scala di ferro

Letteratura straniera

«Hai ucciso tuo marito perché volevi me, e io l'ho sempre saputo Non ti ho detto niente. Perché ti amavo Ho vissuto qui, con te, per quindici anni. Abbiamo fatto di tutto perché i nostri due corpi non fossero che un corpo solo, perché la tua saliva fosse la mia,...
 
 
Cargo

Letteratura straniera

Come in un incubo, sin dall'inizio Joseph perde il controllo della situazione e viene travolto da eventi il cui senso gli è oscuro: prima la fuga da Parigi insieme a Charlotte, la compagna che, "in nome dell'Idea", ha ucciso l'uomo che era stato il suo amante. E che rifiutava di...
 
 
Tre inchieste dell'ispettore G.7

Letteratura straniera

G.7 è uno strano tipo. Nella vita quotidiana sembra più giovane di quanto non sia, e ha modi così gioviali che si stenta a prenderlo sul serio. Ma appena comincia a seguire un caso il suo atteggiamento cambia. Si chiude in se stesso. E, cosa più strana, assume un'aria timida...
 
 
La casa del giudice

Letteratura straniera

Maigret è stato allontanato da Parigi. E' caduto in disgrazia agli occhi di alcuni superiori che hanno deciso di confinarlo in Vandea, nel paesino di Lucon. I giorni sembrano non passare mai, la noia e la gente del villaggio lo stanno lentamente consumando, fino alla mattina in cui un'anziana signora...
 
 
Il Grande Male

Letteratura straniera

Al centro di questo romanzo si staglia – occhiuta, dispotica, orgogliosa – una figura femminile tra le più memorabili delle tante che Simenon ci ha regalato: quella della signora Pontreau. Vedova, con tre figlie, barricata in una sprezzante e dignitosa miseria, la vediamo, in una delle prime scene a cui...
 
 
Il cane giallo

Letteratura straniera

C’era in lei un’umiltà esagerata. I suoi occhi cerchiati, il suo modo di muoversi senza far rumore, senza sfiorare le cose, quel suo fremere d’inquietudine alla minima parola, corrispondevano abbastanza all’idea che ci si fa della serva abituata a ogni durezza. Sotto quelle apparenze si sentivano però come dei sussulti...
 
 
Un Natale di Maigret

Letteratura straniera

«Nessuno ammazza un poveraccio, che diamine! Oppure li si ammazza in serie, si fa una guerra o una rivoluzione. E se capita che un poveraccio si ammazzi con le proprie mani, non lo fa certo con una carabina ad aria compressa mentre si sta massaggiando i piedi. «Se almeno Tremblet...
 
 
Il pensionante

Letteratura straniera

Élie Nagéar non sapeva neanche come si chiamasse l’uomo che ha ucciso a colpi di chiave inglese sul treno Bruxelles-Parigi. Sapeva solo che era olandese: Sylvie, l’entraîneuse che è diventata la sua amante da quando si sono incontrati sul piroscafo che da Istanbul li riportava in Europa, lo aveva soprannominato...
 
 
La pipa di Maigret e altri racconti

Letteratura straniera

Ora Maigret sapeva come erano andate le cose il giorno precedente nella cappella dell'o­spe­dale. Jus­tin, che batteva i denti ed era allo stremo delle forze, aveva avuto una vera e propria crisi di nervi. La messa non poteva ritardare. Con il consenso della madre superiora, la suora sacrestana aveva preso...
 
 
Maigret si mette in viaggio

Letteratura straniera

Era convinto che John T. Arnold, così disinvolto, a suo agio con banchieri e re in esilio, a Londra come a Roma, a Berlino come a New York, si fosse divertito della sua goffaggine e l’avesse trattato con una condiscendenza lievemente compassionevole. Al pari di tutti, forse anzi meglio di...
 
 
I clienti di Avrenos

Letteratura straniera

Una città, Istanbul, ancora avvolta, all'ini­zio degli anni Trenta, da un'aura di eccitante depravazione. Una giovane donna, Nouchi, candidamente perversa, serafica­mente crudele, e capace di sedurre chiunque senza mai concedersi a nessuno. Un uomo non più giovanissimo, distinto ma squattrinato, che si è lasciato irretire, una sera, nel night-club dove...
 
 
Una testa in gioco

Letteratura straniera

«Vuole un buon consiglio, commissario?». Radek aveva abbassato la voce e si era chinato verso il suo interlocutore. «Guardi che so perfettamente quello che lei penserà... E del resto, poco me ne importa!... Ma le do lo stesso il mio parere o, se preferisce, il mio consiglio... Lasci perdere!... Si...
 
 
La casa sul canale

Letteratura straniera

Rimasta orfana a sedici anni, Edmée arriva alle Irrigations, l'immensa proprietà dello zio materno a Neeroeteren, nella provincia belga del Limburgo: "terre basse, con filari simmetrici di pioppi interrotti qua e là dalla macchia nera di un bosco di abeti"; anche il cielo è basso e grigio, e in fondo,...
 
 
Pietr il Lettone

Letteratura straniera

L'atto di nascita ufficiale del commissario Maigret è rappresentato, secondo la testimonianza dello stesso Simenon, da "Pietr il Lettone", composto a Delfzijl nel settembre del 1929 e apparso a stampa due anni più tardi: "Mi rivedo, un mattino di sole, in un caffè... Forse avevo bevuto uno, due o anche...
 
 
Hotel del ritorno alla natura

Letteratura straniera

Uno scienziato tedesco e la sua compagna vivono in solitudine su una delle isole Galápagos, convinti di abbandonare così la civiltà corrotta e «riavvicinarsi allo stato di natura». Ma anche la contessa von Kleber, affiancata da due gigolò, ha dei piani su quel frammento abbagliante di terra circondata dal mare:...
 
 
Minacce di morte

Letteratura straniera

«Tra l'inseguito e l'inseguitore, tra l'uomo che ha la barba sempre più lunga, i vestiti sempre più stazzonati, e Maigret che continua a stargli alle costole, si è stabilito uno strano legame. C'è anche un dettaglio quasi comico: si sono buscati tutti e due il raffreddore. Hanno il naso rosso....
 
 
Maigret e il ladro indolente

Letteratura straniera

Adesso quelli li costringono anche a mentire! «Quelli» sono i magistrati della Procura e i signorini del ministero degli Interni, usciti freschi freschi dalle Grandes Écoles con i loro bravi diplomi e pronti a sputare sentenze e a dettare legge senza avere la benché minima idea di come va il...
 
 
Il crocevia delle tre vedove

Letteratura straniera

Lei veniva avanti, la figura ancora indistinta nella semioscurità. Veniva avanti come la protagonista di un film, o meglio come la donna dei sogni di un adolescente. Era vestita di velluto nero? Fatto sta che era più scura di tutto il resto, che spiccava come un’ombra intensa, sontuosa. E la...
 
 
La trappola di Maigret

Letteratura straniera

Sono ormai cinque, in meno di sei mesi, le donne accoltellate. Tutte nella stessa zona, il XVIII arrondissement, a nord di Place Clichy. Tutte alla stessa ora, tutte con lo stesso rituale: dopo averle colpite alle spalle, l'assassino straccia loro le vesti. Ma non le deruba, né le violenta. La...
 
 
I fratelli Rico

Letteratura straniera

Sono cresciuti nelle strade di Brooklyn, i tre fratelli Rico; e lì hanno cominciato, ciascuno a modo suo, a lavorare per l'«organizzazione»: Tony si limita a guidare le macchine, Gino è diventato un killer e Eddie, il maggiore, un piccolo boss di provincia. Eddie vive in Florida, ha una bella...
 
 
L'amica della signora Maigret

Letteratura straniera

Prese un autobus al volo, e quando arrivò davanti alla porta di casa si stupì di non sentire i soliti rumori in cucina né odore di cibo. Entrò, passò per la sala da pranzo dove la tavola non era ancora apparecchiata, e alla fine trovò la signora Maigret che, in...
 
 
Maigret e il corpo senza testa

Letteratura straniera

«Ce l’hai?». «Credo». «Una cima?». «Non ne ho la minima idea». Jules Naud aveva agganciato qualcosa con la sua gaffa. Dopo un po’ riuscì a smuovere l’oggetto e nuove bolle d’aria salirono in superficie. Lentamente estrasse la pertica, e quando l’arpione arrivò a pelo dell’acqua affiorò uno strano pacchetto legato...
 
 
Assassinio all'Etoile du Nord

Letteratura straniera

Nel 1933 Simenon compie trent’anni e decide che è venuto il momento di diventare un vero scrittore. Per far questo, opera due rotture significative: con il personaggio che gli ha dato la fama e con l’editore Fayard che lo ha pubblicato. In giugno termina Maigret, il romanzo in cui manda...
 
 
L'angioletto

Letteratura straniera

Da vecchio, quando sarà diventato un pittore famoso, a chi gli chiederà: «Maestro, qual è l’immagine che ha di se stesso?» Louis Cuchas risponderà senza esitare, allegro e pudico come sempre: «Quella di un ragazzino». Infatti, anche quando attorno a lui si sarà ormai creata una vera e propria leggenda,...
 
 
Maigret e la giovane morta

Letteratura straniera

Che Maigret intrattenga con Torrence, Lucas, Janvier e soprattutto, il giovane Lapointe rapporti di tipo più familiare che professionale e che i suoi fidi collaboratori vedano in lui le patron e insieme una sorta di padre è evidente a tutti i fedeli lettori delle inchieste. Ma il lato paterno del...
 
 
La rivoltella di Maigret

Letteratura straniera

Erano tutti troppo disinvolti, troppo sicuri di sé. Il più esasperante era il responsabile della reception, con la sua marsina impeccabile e il colletto duro non sciupato dal sudore. Aveva preso in simpatia Maigret, o forse provava pena per lui, e di tanto in tanto gli rivolgeva un sorriso di...
 
 
 
116 risultati - visualizzati 1 - 50 1 2 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La stanza della tessitrice
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Mio fratello
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Leone
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le rughe del sorriso
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Fate il vostro gioco
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Matrigna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bontà
Valutazione Redazione QLibri
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il giro dell'oca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
The Game
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il rumore del mondo
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Suite 405
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Addio fantasmi
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri