Narrativa straniera Racconti La guerra non ha un volto di donna
 

La guerra non ha un volto di donna La guerra non ha un volto di donna

La guerra non ha un volto di donna

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Se la guerra la raccontano le donne, se a farla raccontare è Svetlana Aleksieviéc, se le sue interlocutrici avevano in gran parte diciotto o diciannove anni quando, perlopiù volontarie, sono accorse al fronte per difendere la patria e gli ideali della loro giovinezza contro uno spietato aggressore, allora nasce un libro come questo. 22 giugno 1941: l'uragano di ferro e fuoco che Hitler ha scatenato verso Oriente comporta per l'URSS la perdita di milioni di uomini e di vasti territori e il nemico arriva presto alle porte di Mosca. Centinaia di migliaia di donne e ragazze, anche molto giovani, vanno a integrare i vuoti di effettivi e alla fine saranno un milione: infermiere, radiotelegrafiste, cuciniere e lavandaie, ma anche soldati di fanteria, addette alla contraerea e carriste, genieri sminatori, aviatrici, tiratrici scelte. La guerra "al femminile" - dice la scrittrice - "ha i propri colori, odori, una sua interpretazione dei fatti ed estensione dei sentimenti e anche parole sue". Lei si è dedicata a raccogliere queste parole, a far rivivere questi fatti e sentimenti, nel corso di alcuni anni, in centinaia di conversazioni e interviste.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (2)
Contenuto 
 
5.0  (2)
Piacevolezza 
 
5.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La guerra non ha un volto di donna 2018-04-14 10:27:25 Belmi
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    14 Aprile, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Le ragazze vanno al fronte

Svetlana Aleksievic pubblica un libro che per molti è scomodo, il perché lo si può capire dopo la lettura. Il suo intento comunque era un altro:

“Scrivo la storia dei sentimenti… La storia dell’anima… Non la storia della Guerra né delle Stato né le Vite degli eroi, ma la storia del piccolo essere umano scaraventato, dalla semplice esistenza che conduceva, negli epici abissi di un evento colossale. Nella grande Storia”.

Il libro è composto da testimonianze di donne che hanno vissuto la seconda guerra mondiale, si passa da semplici stralci a conversazioni più lunghe, ognuna vuol dire la sua esperienza, la sua guerra. Questo non è un semplice libro storico, questa è la loro verità.

L’autrice da spazio a tutte, dalle combattenti in prima linea, ai sanitari, alle lavandaie, ai partigiani e alle civili. Pagina dopo pagina davanti a noi si presenta il volto femminile della guerra, quello emozionale, quello ricco di piccoli dettagli, quello che ti strazia il cuore e ti fa vedere la tua vita sotto un’ottica diversa. Se il solo leggerle è così toccante, m’immagino l’autrice cosa può aver provato sentendo le protagoniste raccontare la loro esperienza.

Questa lettura porta “il suo carico”, è impossibile non sentirsi coinvolti ed emozionati davanti queste vite straordinarie. Donne giovanissime che già a sedici anni partivano volontarie per la Patria, una Patria che però gli ha fatto pagare uno scotto troppo caro.

Per molti anni hanno taciuto la loro verità, ma una volta iniziato, tutto è venuto a galla. Un libro che consiglio per la profondità degli argomenti trattati e anche per la scelta dell’autrice di dividere il libro in capitoli, ognuno con un argomento più interessante dell’altro. È una lettura che fa riflettere e piangere.

Buona lettura!!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

La guerra non ha un volto di donna 2017-04-26 16:41:28 cuspide84
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
cuspide84 Opinione inserita da cuspide84    26 Aprile, 2017
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

LE DONNE SOVIETICHE, QUESTE SCONOSCIUTE

Ancora una volta resto positivamente stupita dal genio di questa scrittrice, ha un metodo di narrazione che non è nulla di particolare a ben pensarci, ma... ma la sua marcia in più è narrare la realtà, riportare dalla viva voce delle protagoniste la Storia, quella con la S maiuscola, che nessun libro e nessun reportage vi racconterà mai.

Queste donne sovietiche erano forti, delle Donne tutte d'un pezzo, giovani reclute che per la Patria si sono arruolate andando incontro a non si sapeva bene cosa, l'importante era essere in prima linea, combattere per la Russia, per Stalin, per la Vittoria.

E' incredibile, raccapricciante, terribile, leggere le loro storie, sembra di essere di fronte alla trama di un film, non alla seconda guerra mondiale; ognuna di loro ha un racconto, che ha tenuto ben nascosto perchè non potevano assolutamente mostrare il lato femminile che ha contraddistinto le linee dell'Armata rossa... che figura ci avrebbe fatto la Russia?? Ognuna di loro è da ammirare per quello che ha passato, per scelta, per quello che ha vissuto e per quello che ha tramandato arrivando alla tanta agognata Vittoria, sopravvivendo nel corpo, meno nell'animo...

Un libro forte, come solo un vero libro di guerra sa essere.

Da leggere assolutamente

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

All'ombra di Julius
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Una donna
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'antica nave
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Via d'uscita
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le consapevolezze ultime
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La clinica Riposo e Pace. Commedia nera n. 2
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Giaguari invisibili
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Sara al tramonto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
L'estate del '78
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Polvere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Da soli
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Una cena al centro della terra
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri