Dettagli Recensione

 
La guerra non ha un volto di donna
 
La guerra non ha un volto di donna 2018-04-14 10:27:25 Belmi
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    14 Aprile, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Le ragazze vanno al fronte

Svetlana Aleksievic pubblica un libro che per molti è scomodo, il perché lo si può capire dopo la lettura. Il suo intento comunque era un altro:

“Scrivo la storia dei sentimenti… La storia dell’anima… Non la storia della Guerra né delle Stato né le Vite degli eroi, ma la storia del piccolo essere umano scaraventato, dalla semplice esistenza che conduceva, negli epici abissi di un evento colossale. Nella grande Storia”.

Il libro è composto da testimonianze di donne che hanno vissuto la seconda guerra mondiale, si passa da semplici stralci a conversazioni più lunghe, ognuna vuol dire la sua esperienza, la sua guerra. Questo non è un semplice libro storico, questa è la loro verità.

L’autrice da spazio a tutte, dalle combattenti in prima linea, ai sanitari, alle lavandaie, ai partigiani e alle civili. Pagina dopo pagina davanti a noi si presenta il volto femminile della guerra, quello emozionale, quello ricco di piccoli dettagli, quello che ti strazia il cuore e ti fa vedere la tua vita sotto un’ottica diversa. Se il solo leggerle è così toccante, m’immagino l’autrice cosa può aver provato sentendo le protagoniste raccontare la loro esperienza.

Questa lettura porta “il suo carico”, è impossibile non sentirsi coinvolti ed emozionati davanti queste vite straordinarie. Donne giovanissime che già a sedici anni partivano volontarie per la Patria, una Patria che però gli ha fatto pagare uno scotto troppo caro.

Per molti anni hanno taciuto la loro verità, ma una volta iniziato, tutto è venuto a galla. Un libro che consiglio per la profondità degli argomenti trattati e anche per la scelta dell’autrice di dividere il libro in capitoli, ognuno con un argomento più interessante dell’altro. È una lettura che fa riflettere e piangere.

Buona lettura!!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Laura V.
14 Aprile, 2018
Ultimo aggiornamento:
14 Aprile, 2018
Segnala questo commento ad un moderatore
Un argomento sempre attuale, quello della guerra, e visto dalla prospettiva delle donne credo acquisti anche nuove sfumature. Davvero interessante, Federica! Avevo già sentito ben parlare di questa autrice! Un caro saluto! :)
In risposta ad un precedente commento
Belmi
15 Aprile, 2018
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao Laura, grazie. Sicuramente leggerò altro di questa autrice.
Federica
Bel punto di vista, molto interessante, Fede!
In risposta ad un precedente commento
Belmi
15 Aprile, 2018
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Laura! Un libro che mi ha davvero coinvolto e fatto riflettere.
Fede
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Quel che ci tiene vivi
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Café Royal
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Freddo nelle ossa
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
Il passeggero
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Città di sogni
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Una brava ragazza è una ragazza morta
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
Piero fa la Merica
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Vecchiaccia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Dipendenza
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'assassino è tra le righe
Valutazione Utenti
 
1.0 (1)
Capolinea Malaussène
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La Malnata
Valutazione Utenti
 
2.9 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Le cose che abbiamo perso nel fuoco
Winesburg, Ohio
Un giorno come un altro
Bestiario sentimentale
Melancolia
Il generale e il giudice
L'universo in un granello di sabbia
I colori dell'addio
Ricordare Parigi
Il soldato Schwendar
Una notte a Kalinteri
Sette case vuote
Sette
Prima persona singolare
Ballo di famiglia
Vie di fuga