Dettagli Recensione

 
Martin Eden
 
Martin Eden 2020-01-11 17:52:34 Chiara77
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Chiara77 Opinione inserita da Chiara77    11 Gennaio, 2020
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'evoluzione di Martin

Martin è un ragazzo di vent'anni, un marinaio. Robusto, muscoloso, non sa parlare in modo corretto ed elegante, non sa come comportarsi tra la ricca borghesia altolocata di San Francisco. Ma Martin è attratto irresistibilmente dalla bellezza, la bellezza di un quadro, la bellezza della musica, la bellezza meravigliosa della cultura. Vuole intraprendere un percorso di formazione per diventare una persona capace non solo di comprendere la bellezza ma anche di saperla forgiare, di poterla egli stesso far nascere, attraverso la sua intelligenza straordinaria. Sarà l'amore a dare il via alla sua incredibile evoluzione: grazie all'amore Martin si ubriaca di vita e si inebria di cultura; grazie all'amore intravede la trascendenza del reale, la possibilità del superamento della gretta vita materiale, l'esistenza della spiritualità, la potenza che ha l'essere umano di riuscire ad abbattere i propri limiti. Così Martin, rimasto folgorato ed abbagliato dal bellissimo miraggio dell'amore per Ruth, una pallida ragazza borghese, che si sta laureando in Lettere, decide di elevarsi dalla sua iniziale condizione di popolano: inizia a leggere, studiare, riflettere profondamente sulla vita, sulla società, sull'arte e progetta di diventare uno scrittore famoso e ricco che potrà finalmente sposare la sua amata. Seguiamo Martin nel suo percorso di evoluzione che lo porterà, però, troppo lontano: egli fa dei progressi straordinari, eccessivi probabilmente, perché non solo raggiunge Ruth ma la supera di gran lunga, oltrepassa la mediocrità borghese e arriva a delle vette dove, sembra dirci l'autore con sconsolata tristezza, non è più possibile la felicità; dove la vita invece che bellezza, energia, possibilità, diventa un peso eccessivo ed insopportabile.
Un romanzo travolgente, imperdibile, appassionato e tragico: da leggere senza dubbio.

«And at the instant he knew, he ceased to know.»

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

6 risultati - visualizzati 1 - 6
Ordina 
Bella e invitante presentazione di un libro che vorrei leggere.
Bella recensione, Chiara, per un libro a dir poco meraviglioso. Mentre lo leggevo ero straziato e affascinato, soprattutto perché sento Martin (e lo stesso London) come un personaggio che mi è molto vicino. Nella speranza che io non faccia la stessa fine :D
Comunque, ti consiglio di guardare la trasposizione cinematografica recente (incredibilmente, italiana). È ambientata a Napoli, e mi è sembrata molto ben fatta.

Vale.
In risposta ad un precedente commento
Chiara77
14 Gennaio, 2020
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Emilio, leggilo! Sarà del tempo ben speso...
In risposta ad un precedente commento
Chiara77
14 Gennaio, 2020
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao Valerio, guarda, mi ricordo la tua recensione che mi fece proprio prendere nota del titolo! È sicuramente un libro molto coinvolgente ed affascinante. Sto riscoprendo London in questo periodo, un autore che non conoscevo molto. Grazie anche per il suggerimento di vedere il film, mi stavo chiedendo infatti se guardarlo!
In risposta ad un precedente commento
Molly Bloom
15 Gennaio, 2020
Segnala questo commento ad un moderatore
Mi è piaciuto molto anche a me, anche se l'ho trovato un po' inverosimile in certi tratti. Inoltre, chi recensisce libri un pizzico di antipatia verso di lui dovrebbe, in teoria, provarla. Non ne parla bene nel libro.
In risposta ad un precedente commento
Chiara77
15 Gennaio, 2020
Segnala questo commento ad un moderatore
Hai ragione Ioana, in effetti è molto inverosimile ma forse la bravura di London sta proprio nel non farci accorgere di ciò? E hai ragione anche sugli scrittori di recensioni ahahahah
6 risultati - visualizzati 1 - 6

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La disciplina di Penelope
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Luce della notte
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultima scena
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ombrello dell'imperatore
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Cercando il mio nome
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Un cuore sleale
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il tempo della clemenza
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Io sono l'abisso
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Quaranta giorni
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Abbandonare un gatto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri